• Donna Pace Libertà

    On: 17 Ottobre 2022
    In: Eventi, Mostre
    Views: 251
     Like
    Leggi
  • Presentazione annullo speciale filatelico

    On: 3 Ottobre 2022
    In: Eventi, Mostre
    Views: 270
     Like
    Leggi
  • Mostra Oltre le Stelle il 26 settembre l’inaugurazione

    On: 20 Settembre 2022
    In: Eventi, Mostre
    Views: 198
     Like
    Leggi
  • Incontri di storia dell’arte: Il Novecento: arte e potere

    On: 16 Settembre 2022
    In: Eventi, Mostre
    Views: 206
     Like


    Leggi
  • Incontri di storia dell’arte: Le avanguardie storiche

    On: 10 Settembre 2022
    In: Eventi, Mostre
    Views: 192
     Like
    Leggi
  • Giovanna Benzi, tra le nuvole a Genzano di Roma

    On: 30 Marzo 2022
    In: Mostre
    Views: 296
     Like
    Leggi
  • Connessioni Postmoderne

    On: 30 Marzo 2022
    In: Eventi, Mostre
    Views: 318
     Like
    Leggi
  • Postmoderno Metaforico

    On: 30 Marzo 2022
    In: Eventi, Mostre
    Views: 277
     Like
    Leggi
  • A Sarsina la personale di Patton: Reperti

    On: 31 Maggio 2019
    In: Mostre, News
    Views: 943
     Like

    Sabato I giugno 2019 alle ore 17:30 la Sala Mostre Centro Studi Plautini inaugura la personale di Patton dal titolo “Reperti” curata da Friarte. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 9 giugno 2019.
    Il gioco tra forme e materiali dell’irriverente Patton viene allestita a Sarsina grazie a un evento appositamente studiato per valorizzare le tecniche sperimentali del visionario artista. Le opere sono state selezionate al fine di creare uno specifico percorso riguardante la libertà dell’arte moderna, declinata attraverso le varie avanguardie, ossia d quando, svincolata dalla simbologia di potere, si autocrea, senza l’impellente necessità di essere massivamente compresa. Nei tempi della massima espressione di autodeterminazione, però, la ricerca di Patton analizza la gabbia mediatica del web, ultimo confine della sperimentazione comunicativa. L’idea alla base dell’opera di Patton ben si comprende attraverso le parole del critico d’arte, il prof. Pasquale Lettieri:

    «Le opere di Patton esposte a Sarsina ci fanno riflettere sulla magnitudine e il potere della rete e sul suo opposto, sull’assenza della libertà, delle libere associazioni di pensiero, sulla costrizione, sulla mortificazione della narrazione, come prosa assoluta della quotidianità, della poesia come edificazione fantastica dell’assenza […] Comunque gli anfratti della compromissione ci sono anche nei nostri tempi, sia in forme di adesione a poteri oppressivi ed antiumani, che a misere declinazioni del sistema della moda, nel senso di dire “questo si vuole che io dica e questo io dico”».

    Profilo biografico.

    Patton, nome d’arte di Patrizio Fraternali, è nato a Novafeltria, in provincia di Pesaro e Urbino, il 21 aprile 1960. Attualmente vive a Novafeltria in provincia di Rimini con Libera e Tomaso. Definisce i suoi lavori pittori “semplice scrittura visiva” e i suoi testi “scritti in equilibrio su tasti in movimento”. Scrive e dipinge perché non ama parlare lasciando questo ingrato compito a chi ha più mestiere di lui.

     

     

    artista:      Patton
    titolo:        Reperti
    con la presentazione di: prof. Pasquale Lettieri
    durata:      sabato I giugno – domenica 9 giugno 2019
    dove:         Sala Mostre Centro Studi Plautini,

    via IV Novembre, 13 – Sarsina (Forlì-Cesena)

    orario:       lunedì – venerdì dalle 8.30 alle 13.00

    sabato – domenica dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00
    ingresso:   libero
    contatti:   329 4234094 | friarte2007@gmail.com

    Leggi